ads

E' arrivato l'inverno: come preservare la batteria dell'auto

Advertising
e-arrivato-linverno-preservare-la-batteria-dellauto
Advertising
 
L'umidità, il freddo e il gelo sono i nemici numero uno della batteria dell'auto, perché il motore richiede una maggiore quantità di energia non solo per la messa in moto, ma anche perché l'olio con il freddo diventa più denso e la batteria va sotto sforzo. Inoltre, con il freddo c'è anche un maggiore consumo di energia all'interno della macchina. Il riscaldamento e lo sbrinamento sempre in funzione, i fari accesi anche di giorno, sono tutte cose che portano a scaricare la batteria. Bastano, però, alcuni accorgimenti per evitare di rimanere in panne perché la batteria si è scaricata. Per prima cosa, cercare di usare lo stretto indispensabile tutti gli accessori di bordo ad alto consumo energetico. Altra norma importante, è quella di caricare la batteria prima dell'arrivo del freddo. Importante è controllare il livello del liquido della batteria. Se questo si è abbassato, bisogna riportarlo a livello e se è troppo denso aggiungere dell' acqua distillata. Inoltre, mantenere i morsetti esterni dell'auto in perfette condizioni, pulendoli con del cotone idrofilo e proteggendoli con del grasso di vaselina.  
 
 
 
 

Guarda anche