ads

Skoda Vision E, un SUV elettrico tutto da scoprire

Advertising
skoda-vision-e-un-suv-elettrico-tutto-da-scoprire
Advertising
 
Skoda cerca di farsi apprezzare anche nel segmento delle vetture elettriche grazie alla Vision E. Finora si tratta soltanto di un concept messo in mostra durante il prestigioso Salone di Shanghai, ma già fra un paio d'anni potrebbe diventare realtà. Ma quali sono le caratteristiche principali di un modello destinato a cambiare le sorti del marchio automobilistico ceco? Elenchiamole brevemente.


- Il design innovativo. Il primo aspetto che salta all'occhio di Vision E è sicuramente rappresentato da uno stile innovativo, simile a quello di Kodiaq ma molto giovanile. La lunghezza è di 4,65 metri, con altezza di 1,55 e larghezza di 1,91. La sua carrozzeria si avvicina a quella di un'intrigante coupé, capace di garantirle una forte impronta sportiva.

- Un'autonomia elevatissima. Il modello elettrico ha tutta l'intenzione di riscrivere la storia nel suo segmento. Fondata sulla meccanica MEB, il prototipo di Skoda può raggiungere un'autonomia superiore ai 500 chilometri e la batteria può essere ricaricata fino all'80% in soltanto mezz'ora. Da segnalare anche la collocazione delle cariche sotto il pavimento.

- Prestazioni di alto rango. Un altro punto di forza di Vision E è costituito dalle performance. Il doppio propulsore è infatti in grado di sprigionare una potenza di ben 306 cavalli e di raggiungere una velocità massima di 180 chilometri orari. La vettura è a trazione integrale.

- Il triplo schermo. La futura elettrica targata Skoda punta molto sulle moderne tecnologie. La plancia contiene un grosso schermo centrale sospeso e due laterali ad alta risoluzione. Un sistema di infotainment che può far sicuramente divertire i passeggeri.


 
 
 
 

Guarda anche