ads

Peugeot 508

Advertising
peugeot-508
Advertising
 
La Peugeot 508 rappresenta sicuramente uno dei punti di riferimento nella categoria delle grandi berline. Caratterizzata da uno stile al contempo dinamico e pure, ma soprattutto raffinato, si avvale della tecnologia di ultima generazione, e Hdi, e Hybrid 4, e fornisce un’esperienza di guida da non perdere, tipica, per altro delle vetture Peugeot, oltre che un piacere alla guida unico. Si propone nelle versioni Berlina e Sw, e si caratterizza per una qualità non indifferente. Molto efficiente dal punto di vista ambientale, si basa sull’ottimizzazione dei gruppi motopropulsori, dell’aerodinamica e della massa. Gli interni sono al contempo tecnologici ed eleganti, contraddistinti da finiture alto di gamma. Il design esterno, d’altra parte, è equilibrato, si potrebbe dire quasi fuori dal tempo e dunque sempre di moda, pregevole. Infine, la vettura si eleva al di sopra delle dirette concorrenti grazie a un bagagliaio molto capiente e a una notevole abitabilità- dal punto di vista della meccanica, in termini di brio, prestazioni, emissioni di anidride carbonica e consumi i motori si collocano bene rispetto alle altre vetture della medesima categoria. Come detto, è presente il sistema e Hdi, che comprende lo stop and start di nuova generazione, ideale per l’economia di utilizzo. La presentazione della macchina è avvenuta in occasione del Salone di Parigi dello scorso ottobre, mentre all’inizio di quest’anno è andata in scena la commercializzazione. La Peugeot 508 è lunga 4 metri e 79, e in generale ha proporzioni inedite. Ci riferiamo, in particolare, al cofano arcuato e lungo, con sbalzo anteriore ridotto. Sotto la linea di cintura i fianchi sono alquanto scavati. Il passo non è certo corto, con due metri e otto e una decina di centimetri in più rispetto alla 407. la versione Sw propone un misto tra giardinetta e sport wagon. I fari posteriori e anteriori possono contare sui led. La coda è prominente, è ciò è dovuto allo sbalzo posteriore che è incrementato. Come dicevamo, è doveroso segnalare la capacità del bagagliaio, che arriva a 515 litri nella berlina e 560 per la Sw: abbattendo i sedili si sfiorano i 1600 litri. Per quanto concerne l’abitacolo, stile ed ergonomia rappresentano una vera e propria novità. Per fare alcuni esempio, la manopola per la gestione del sistema multifunzionale appare per la prima volta sul tunnel centrale: in questo modo la varietà di pulsanti e manopole è notevolmente semplificata. La plancia stessa, a sua volta, si caratterizza per una fascia superiore unica da cui escono i quadranti della strumentazione, realizzato con superfici metalliche satinate. L’abitacolo, insomma, propone materiali morbidi e un aspetto di valore. Concludiamo segnalando, infine, il sedile con massaggio e la climatizzazione a quattro zone. Sotto il profilo della sicurezza, riteniamo importante citare i sei airbag, i poggiatesta anteriori a libro e il sistema Peugeot Connect, che consente la localizzazione in caso di guasto. La gamma di motori è piuttosto consistente: tra i benzina notiamo un 120 cavalli con cambio a sei rapporti e un 156 cavalli con cambio sia automatico che manuale. Per il diesel, invece, ecco un 112 cavalli in versione normale. La velocità massima arriva ai 240 chilometri orari.
 
 
 
 

Guarda anche