ads

Quali sono i migliori fuoristrada?

Advertising
quali-sono-migliori-fuoristrada
Advertising
 
Prima di tutto c'è una differenza sostanziale da fare tra fuoristrada e SUV, che oggi sono tanto di moda, e che pare stiano definitivamente sostituendo i vecchi cugini in fatto di moda e passioni dei possibili acquirenti. La differenza principale è la predilezione al comfort dei SUV rispetto ai classici fuoristrada. Infatti la critica che spesso viene mossa a questa "nuova" categoria è il tradimento dell'anima originale del fuoristrada. Infatti secondo la vecchia concezione questo dovrebbe essere progettato per affrontare percorsi impervi e dissestati, garantendo massima potenza e prestazioni elevate sempre e comunque. Oggi invece ci si trova circondati da auto giganti utilizzate nel centro città quasi fossero utilitarie, con evidenti problemi di parcheggio ed in generale di guidabilità. Le case automobilistiche però si sa, seguono la moda, il tempo e la mutevoli passioni del popolo, e così di punto in bianco la limitata rudezza e la forza bruta del passato cede il posto agli accessori tecnologici, linee sinuose e non pochi problemi su sterrati e strade di campagna. Tra i SUV uno dei migliori è targato Mercedes ed è il modello ML, e proprio perché riesce a fondere le due anime, vecchia e presente. Infatti oltre ad offrire un livello di comfort eccezionale, come pochissimi sul mercato, concede ai suoi guidatori anche la possibilità di sfoggiare prestazioni ottime, grazie ad un motore eccezionale che inoltre riserva la sorpresa di consumi relativamente bassi. Inoltre con delle linee molto particolari, che le danno una caratteristica forma tondeggiante, si mette davvero in mostra anche per quanto riguarda l'aspetto esteriore, cosa che davvero non guasta dato l'utilizzo che, come ho già detto, spesso si fa di questi mezzi. Dei fuoristrada vecchio stampo invece mi sento di consigliare come marca la Toyota, esempio di serietà e soprattutto indice di garanzia continuata nel tempo. Per esattezza la bj60, certo non nuovissima ma, come dicevo, questi modelli purtroppo appartengono sempre più al passato. Qui si inizia a parlare di auto dalla capacità media durata che va dagli 8 ai 12 anni, se tenuta bene, ed in generale si può restare fedeli al marchio per una vita intera ed avere la certezza di non restare mai delusi. Dunque la scelta non spetta che a voi. Soprattutto però la decisione dovrebbe ricadere sul modello che maggiormente rispecchia le vostre esigenze. Desiderate i delicati interni in pelle, i rifinimenti in legno o altri particolari del genere? Bene, allora piombatevi su un SUV senza ripensamenti. Se però avete voglia di avventura, e volete spostarvi con tranquillità e serenità tra deserti, boschi o altro allora non avete scelta, un buon fuoristrada potrebbe fare davvero la vostra felicità. L'unico mio consiglio è quello di pensarci bene su. Ritrovarsi in strade trafficate, o magari davanti la scuola del proprio figlio con un bestione di questo calibro tra le mani non è una cosa tanto piacevole. E di certo la pelle e il legno non aiuteranno affatto quando dovrete fare retromarcia tra un'altra auto e un cassonetto. L'ho visto con i miei occhi.
 
 
 
 

Guarda anche