ads

Toyota e BMW fianco a fianco per la nuova Supra ibrida

Advertising
toyota-bmw-fianco-fianco-la-nuova-supra-ibrida
Advertising
 
Il mercato delle automobili è in continua evoluzione, per abbattere i costi e ridurre l'inquinamento, con tecnologie in grado di proporre un risparmio tangibile agli utenti. I tanti vantaggi messi a disposizione hanno mostrato che il mercato delle ibride è in costante aumento. Così Toyota, colosso giapponese che con 8 milioni di ibridi immatricolati nel mondo vede una costante richiesta di vetture eco sostenibili, ha dichiarato che la prossima Supra sarà ibrida. Questo potrà essere d'esempio per le altre case automobilistiche, tanto quanto in passato lo è stato con la filosofia industriale di Toyota. Condividendo parte delle componenti BMW, la collaborazione delle due multinazionali darà la luce al nuovo modello nel 2018. L'azienda giapponese e quella bavarese hanno quindi intenzione di unire gli sforzi e barattare questa cooperazione per una futura produzione di una autovettura tedesca. Nel frattempo, il motore turbo a sei cilindri prodotto dalla BMW e la carrozzeria Toyota, nonché la decennale esperienza nelle propulsioni con energie rinnovabili, potrebbero dare vita ad una vera e propria pietra miliare.
 
 
 
 

Guarda anche


lexus-ct-200h-2