ads

Come sostituitire una ruota dell'auto

Advertising
sostituitire-una-ruota-dellauto
Advertising
 
Uno degli inconvenienti più noiosi che ci si può trovare ad affrontare con la propria auto è sicuramente la classica gomma a terra. A prescindere dal rischio che si corre se lo pneumatico si buca mentre si è in viaggio, accostare la macchina per strada e cambiare la gomma è sempre un'operazione piuttosto noiosa e scomoda. E a maggior ragione è importante saperlo fare , proprio per poter essere preparati se si dovesse essere costretti a cambiare lo pneumatico senza aiuto. Prima regola, è quella di avere sempre in auto, come d'altronde da regolamento stradale, la ruota di scorta, così come è sempre importante avere nel proprio portabagagli un cric che permetta di sollevare l'automobile. Per sicurezza, inoltre, è sempre bene avere in auto anche il manuale della propria vettura, che permette di trovare informazioni anche sugli stessi pneumatici, informazioni che potrebbero sempre rivelarsi utili. Bisogna inoltre essere sempre molto attenti quando si è alla guida: se non si è esperti, infatti, non si è sempre in grado di riconoscere i segnali di una ruota che necessita di essere cambiata. Per capirlo, infatti, è sufficiente fare attenzione alla tenuta di strada dell'auto stessa mentre si è in marcia: se la macchina clina a destra o a sinistra, ed il volante, senza sollecitazione, non riesce a tenere il centro della strada, spostandosi verso uno dei due lati, allora che una gomma sia a terra è più che probabile. A questo punto, è sufficiente scendere dall'auto e controllare le due gomme dal lato verso il quale si muove il volante. Altro possibile indicatore, spesso abbinato al precedente, è quello del rumore che si sente provenire da uno dei due lati dell'auto mentre si è in moto. Potrebbe infatti trattarsi di un chiodo oppure di un oggetto che si è inserito nello pneumatico e che bate ritmicamente sull'asfalto. Una volta individuata la gomma che è a terra, bisogna avere cura di accostare in un luogo appartato dove poter lavorare con tranquillità ed in tutta sicurezza, facendo attenzione a non guidare troppo a lungo con gomma a terra, dal momento che, oltre al rischio di una scarsa tenuta di strada dell'auto, c'è la possibilità di rovinare il cerchione, deformandolo, e trovandosi poi a dover cambiare completamente lo pneumatico invece di limitarsi a ripararlo. Per cambiare la ruota, bisogna a questo punto rimuovere il cerchione con un cacciavite, quindi inserire il cric, nel punto più basso della carrozzeria, indicato in ogni singola vettura con una piccola rientranza che identifica il punto più indicato dove inserire l'attrezzo. Quindi, facendo leva con la manovella, bisogna alzare l'auto quel tanto che basta per poter cambiare la ruota. Una volta sollevata la vettura, si possono svitare i bulloni sganciando la ruota, per poterla poi rimuovere, ricordandoci che pesa, quindi si può inserire quella di scorta, che va inserita nell'alloggiamento e avvitata con molta attenzione e molta cura. Meglio avvitare poco tutti i bulloni, per poi stringerli solo in un secondo tempo, per essere sicuri di aver inserito bene la gomma. A questo punto si sarà liberi di recarsi da un gommista, meglio se a bassa velocità.
 
 
 
 

Guarda anche