ads

Audi R8 GT Spyder 2011

Advertising
audi-r8-gt-spyder-2011
Advertising
 

Audi R8 GT Spyder è la nuova vettura supersportiva, una vera e propria supercar, prodotta dalla casa automobilistica tedesca con sede a Ingolstadt e messa in commercio da pochissimi giorni, nell'inizio di giugno 2011. Deriva in un certo senso dalla fortunata serie delle Audi R8, vetture da corsa che hanno riscosso un grande successo sia tra il pubblico appassionato di questo genere di auto sia nelle competizioni sportive, aggiudicandosi prestigiosi trofei. Inizialmente l'Audi R8 GT Spyder era prevista in uscita a partire dal 2012, con un'anteprima programmata per il Salone dell'Automobile di Francoforte sul Meno del settembre 2011, ma la casa tedesca ha bruciato i tempi e ha immesso questo ambitissimo modello già in commercio da questo giugno, stimolando così la fantasia ed anche il portafogli degli appassionati, i quali dovranno essere disposti a sborsare cifre attorno ai 210.000 Euro per averne un prestigioso esemplare dei 333 messi in commercio, numero uguale a quello degli esemplari prodotti della versione coupè sempre della R8 GT. Il nuovo modello di punta della casa automobilistica tedesca presenta delle prestazioni eccezionali, in linea con quelle della versione GT Coupé, con la quale condivide anche alcune caratteristiche tecniche, quali le dimensioni ed il peso, di poco superiore ai 1600 Kg. I materiali utilizzati per la realizzazione di questo bolide provengono dalla ricerca scientifico-tecnologica più avanzata in campo meccanico ed automobilistico, e comprendono la fibra di vetro, utilizzata per il telaio, e che assicura una leggerezza ed una compattezza senza rivali, la fibra di carbonio, utilizzata per i paraurti al fine di conferire loro una buonissima resistenza agli eventuali urti, e leghe leggere per non appesantire troppo la vettura. Le finiture sono anch'esse di grande pregio, sia all'esterno dell'abitacolo, con l'ala posteriore fissa e gli scarichi sportivi ed aerodinamici, sia all'interno con sedili ergonomici ed adatti alla guida sportiva, così come la posizione del cambio e della leva del freno. Il computer di bordo ha uno schermo LCD retroilluminato di grande effetto scenico e gli indicatori sono ampi e ben visibili, come ormai da tradizione Audi. Passando alla parte meccanica, l'Audi R8 GT Spyder monta un propulsore V10 da 5200 cc e 560 cavalli di potenza, aumentabili a 595, con una coppia massima che si aggira attorno ai 540 Nm. Le prestazioni velocistiche sono sicuramente rilevanti: la velocità massima raggiungibile è infatti di circa 320 Km orari con un'accelerazione da fermo davvero bruciante, in quanto è possibile passare da 0 a 100 Km/h in soli 3.8 secondi, valore che allinea la R8 GT Spyder alle prestazioni delle supersportive di altissimo livello. La guidabilità inoltre è estremamente buona e comoda, aiutata dall'ottimo sistema di sospensioni che riesce a mantenere la vettura incollata al terreno ed anche dalla ottima visibilità di cui gode il guidatore. Ad ogni modo, la R8 GT Spyder, come le altre supercar, rimane una vettura molto più adatta ad un uso in pista che non all'utilizzo quotidiano su strada.


 
 
 
 

Guarda anche